Crawford Dunn ed il Segnale Grafico

segnale-grafico -consulenza-seo-bologna-ferrara-cento-creazione-siti-web-creazione-loghi-immagine-coordinata-raffaele-de-sandro-salvati

Un importante sforzo nello sviluppo di una teoria di Graphic Design quale comunicazione è stato compiuto da Crawford Dunn, il quale ha individuato tre distinti modelli di segnali di comunicazione, coniando un nome per ciascuno di essi.

La teoria di Dunn è un utile approccio per l’analisi e la comprensione delle forme grafiche.

Alfasegnale

Sono i fatti e le figure primarie di una comunicazione. Alfa è la prima lettera dell’alfabeto greco e indica ciò che sta all’inizio, che è più importante. Secondo Dunn gli elenchi delle guide telefoniche, i listini in borsa e i dati visualizzati sul display del computer sono tutti alfasegnali puri.

Possiamo quindi dire che un alfa segnale fornisce la parte oggettiva di un messaggio, senza modificarne il formato, senza enfatizzarlo, senza reclamizzarlo, elevandolo o sminuendolo, in breve senza retorica.

L’alfasegnale è il contenuto di un determinato messaggio.

Nella figura di copertina, l’alfasegnale è la scrittura stop.

Parasegnale

Sta ad indicare un modello di segnale grafico che, insieme o accanto all’alfasegnale, lo amplifica o rafforza.

Il colore rosso e la forma ottagonale di un segnale grafico di stop sono divenuti comuni parasegnali che rafforzano e pongono l’accento sull’alfasegnale.

Dunn fa notare come l’elegante carattere e la delicata stampa degli inviti di nozze siano un perfetto esempio di parasegnale, sottolineando che l’alfasegnale da solo potrebbe essere inviato anche semplicemente riprodotto da una scritta a macchina o con una stampa di poco conto.

Infrasegnale

E’ l’informazione celata nel messaggio, che può mascherare il mittente.

Per meglio spiegare questo termine Dunn si rifà ad una giustificazione falsificata da uno scolaro che aveva bigiato la lezione.

Con un certo sforzo egli giostra con i termini dell’alfasegnale, usando al meglio la sua abilità calligrafica. Ma una certa qual inconfondibile caratteristica infantile informa l’insegnante che la giustificazione è falsa.

Se una comunità installasse segnali di traffico come quello della figura a destra, gli automobilisti penserebbero che non si tratta del segnale ufficiale e non ne terrebbero conto. Il colore rosso è un appropriato parasegnale, ma la scritta svolazzante e la forma a cuore forniscono un messaggio assolutamente diverso dall’originale.

L’infrasegnale non dovrebbe essere confuso con l’interferenza, ammonisce Dunn, in quanto questa è un elemento di contorno o un difetto sistematico che avviene dopo che il messaggio ha lasciato il mittente e destinatario.

L’infrasegnale è un tipo di segnale grafico che viene inviato assieme all’alfasegnale e al parasegnale.

(fonte: Immagine & Lettering, 1989, Philip B. Meggs)

Crawford Dunn: cenni biografici

crawford-dunn-consulenza-seo-bologna-ferrara-cento-creazione-siti-web-creazione-loghi-immagine-coordinata-raffaele-de-sandro-salvatiNel 1961 Crawford Dunn, con alle spalle quasi dieci anni nel settore aerospaziale, apre a Dallas il proprio studio di design.

Si è occupato nel suo lavoro di progetti di interni, scenografie televisive, videografica, package design, progettazione grafica applicata all’architettura e corporate identity.

Dunn ha partecipato a varie attività interdisciplinari alla Medical School dell’Università del Texas ed all’Università del Vermont.

Ha insegnato Interior Design presso college ed università.

I suoi articoli su argomenti che riguardano il Design sono apparsi in numerose pubblicazioni sia negli Stati Uniti che all’estero.


Conosci i miei servizi?

SCOPRI

Posted on 5 ottobre 2015 in Graphic Design

Share the Story

About the Author

Mi chiamo Raffaele De Sandro Salvati, sono nato a Foggia ed ho compiuto 25 anni, venti anni fa. Ho iniziato ad occuparmi di computer grafica, 3D design e computer animation nel 1992. Due anni dopo effettuo le prime esperienze di computer art, progettazione grafica nel campo editoriale e pubblicitario e trasferitomi a Bologna, dal 1996 al 2000 ho svolto la libera professione nel settore immagine e promozione interessandomi di grafica web and multimedial design per cd-rom interattivi. Dal 2000 e per 11 anni ho prestato servizio presso un’azienda commerciale bolognese come controller, esperienza che mi ha permesso di conoscere l’organizzazione ed il funzionamento di tutti i processi aziendali. Trasferitomi a Cento, provincia di Ferrara, nei tre anni a seguire mi sono occupato di Comunicazione Politica, Associativa e Web per associazioni no-profit. Dal 2015 mi occupo di tutto quello che riguarda le problematiche legate all’analisi, l’implementazione e le strategie di comunicazione e promozione di una qualsiasi attività su Internet.
Back to Top